• Canali dinamici: I canali dinamici  indicano i settori specifici per i crescendo,  i decrescendo e per tutte le  dinamiche complessive durante l’allenamento. Questo sistema è ampiamento utilizzato dai batteristi orchestrali ed è adatto per passaggi dinamici su batteria.
  • Zona focus: L’obiettivo è di mantenere le punte delle bacchette all’interno di una zona target per un attacco mirato. Questa zona è anche usata per gamme dinamiche  forti come con  i f e ff  e fornisce un suono piu’ pieno. Inoltre questa zona può essere usata  come  area di messa a fuoco durante l’allenamento di nuovi passaggi con le bacchette.
  • Punti laterali: Si tratta di marcature per incroci di bacchette, ghost notes ecc.
  • Incroci: Per chi usa la destra deve posizionare  un’estremità della bacchetta sinistra all’interno del punto a sinistra mentre lascia l’altra estremità della bacchetta sopra la parte del cerchio sulle ore 2:00.Per chi è mancino deve posizionare all’interno del punto a destra mentre lascia l’altra estremità della bacchetta sopra la parte del cerchio sulle ore 10:00. Per produrre il miglior suono durante il cross stick  è necessario posizionare la parte finale della bacchetta sopra il cerchio del rullo.
  • Ghost notes- Gli spazi a lato sono un’area importante per allenarsi sulle ghost notes perchè si produce un suono morbido.
  • Buzz roll- Gli spazi a lato consentono un suono aperto per accenti e suoni di musica stile New Orleans .
  • Corsie di destra e sinistra: Le corsie aiutano a  mantenere le bacchette allineate  in modo esatto quando si suona nella zona focus. Sono inoltre zone da suonare per creare accenti latini con alti pitch simili  al suono di timbales e/o per suoni leggeri da jazz.